TREDICI📼

Bentornati amici lettori!

So bene di essere in ritardo ma colgo comunque l’occasione per condividere con voi la mia opinione sulla serie tv “Tredici”.

Basata sull’omonimo romanzo di Jay Asher e uscita a marzo su Netflix,”Tredici” può essere considerata la serie dell’anno.Tanti l’hanno amata,altrettanti l’hanno criticata,è stata oggetto di discussione per diversi mesi.

Devo ammettere che avevo grandi aspettative su questa serie tv;il trailer mi aveva particolarmente incuriosita.Ho subito trovato la trama originale,interessante.Mi piaceva l’idea che venissero affrontate delle tematiche così importanti e delicate in una serie tv per ragazzi.

La trama si sviluppa in 13 puntate,ogni puntata corrisponde ad una cassetta registrata da Hanna Baker e dedicata ad un personaggio in qualche modo responsabile del suo suicidio.

Protagonista della serie è Clay,amico di Hanna,lavorava con lei nel cinema della città;anche  lui si ritrova ad essere nelle cassette ma come Hanna stessa dice,non perché è uno dei motivi che l’hanno al suicidio bensì perché teneva a lui,era per lei una persona importante e voleva dedicargli qualche parola prima di morire.

Tra i personaggi principali vi sono,poi,tutti i protagonisti delle cassette:Alex,Jessica,Justin,Bryce,Courtney,Zach,Tyler,Porter,Marcus,Ryan,Sheri.

Non voglio rivelarvi molto della trama sebbene,credo,la maggior parte di voi conosca bene la serie.

Veniamo,dunque,a cosa penso,alla mia opinione.

Confermo quanto detto all’inizio,trovo l’idea molto buona;è bello che abbiano voluto affrontare un argomenti così delicati come il suicidio,il bullismo,lo stupro attraverso un mezzo di comunicazione così gettonato,soprattutto tra i più giovani.

Mi è piaciuto anche il modo con il quale è stata sviluppata la trama,la scelta di dedicare una puntata ad ogni cassetta

Gli attori non mi sono dispiaciuti,tutti molto giovani per lo più ragazzi alle prime armi.

Ci sono stati,però alcuni aspetti che non ho particolarmente apprezzato;tra i motivi che hanno spinto Hanna al suicidio ce ne sono alcuni che nonostante vadano  contestualizzati,riferiti alla situazione difficile che la ragazza stava vivendo,sembrano un po’ superficiali.

Hanna,poi,non è solo la vittima;più di una volta lei che critica coloro che la hanno presa in giro,derisa,si ritrova a fare battute,a lanciare frecciatine al povero Clay.

Tutto sommato,però,rimane una serie abbastanza valida.

Una serie adatta più o meno a tutti anche se non mi sento di consigliarla ad un pubblico troppo giovane,ci sono infatti delle scene un po’ forti che non trovo adatte ai più piccoli.

Voi avete visto “Tredici”?

Cosa ne pensate?

A presto.

-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi a questo indirizzo mail
(If you want to contact me for a partnership,you can send me an email to this address)
pervinca018@gmail.com

Se vi va seguitemi su Twitter Pervinca_

e su Instagram Pervinca_018

 

 

TUTTO PUO’ SUCCEDERE â¤ï¸

Bentornati amici lettori.

Dopo una lunga assenza,causa esami,sono finalmente tornata.

Nonostante sia passato un po’ di tempo,voglio parlarvi oggi dell’ultima puntata della seconda serie di “Tutto può succedere”.

img_9185

Una puntata molto ricca,più di tante altre.

Andiamo per step.

Luca e Giulia hanno definitivamente preso in affido Dimitri,lo hanno portato a casa con loro;è stato bello rivedere,anche se per poco,questa coppia unita,complice nonostante i continui ed insistenti interventi di Alberto.

Fin da subito il bambino comprende che qualcosa è cambiato e i due si ritrovano costretti a spiegare cosa sta accadendo alla loro famiglia.

Alla fine della puntata vedremo,Giulia prendere una scelta importante rispetto al suo futuro e ai suoi rapporti.

Chi sceglierà tra Luca e Alberto?

Federica viene a conoscenza del fatto che Stefano ha deciso di lasciarla dopo aver parlato con suo padre,Alessandro.L’intenzione era buona,entrambi desideravano che scegliesse liberamente,che la sua relazione non la distogliesse dai suoi obiettivi,dalla sua partenza per l’Inghilterra.

Dopo un litigio abbastanza pesante si riappacificano.Stefano decide di rimettersi a studiare e di partire con lei per il college.

Alessandro e Carlo ricevono un’offerta molto vantaggiosa per il Ground Control;Carlo è contrario a vendere il locale,ha già perso il Major Tom e non vuole ricadere nello stesso errore.Alessandro è più razionale;quella somma di denaro farebbe comodo ad entrambi.

Questo loro disaccordo li porterà a litigare;si riappacificheranno quando Alessandro rivelerà al fratello quanto gli è grato per la possibilità che ha avuto di affiancarlo in questo progetto in un momento della sua vita così difficile dal punto di vista lavorativo.

Carlo e Feven si sposano.Ebbene si.

Feven di fronte alla proposta di matrimonio da parte di Valerio si rende conto di non amarlo ma di provare un sentimento molto forte per Carlo.

La puntata si conclude proprio con i festeggiamenti per i due novelli sposi.

Anche Marco e Sara tornano insieme;i due si erano lasciati per differenza di vedute.Lui voleva un bambino,lei,invece,non si sente pronta.A bloccarla è la consapevolezza di non essere più così giovane.Si amano ancora e non serve molto perché si riappacifichino.

Ambra decide di lasciare il lavoro;il suo futuro è un altro,deve solo prenderne consapevolezza..

Al matrimonio dello zio Carlo c’è anche Giovanni.

Premetto che ho amato Giovanni sin dalla sua prima comparsa nella serie non solo esteticamente;nonostante sia un ragazzo abbastanza scapestrato sembra tenere molto ad Ambra,vuole che realizzi i propri sogni,che segua la strada.

Qualche volta ha dei modi un po’ duri ma le sue intenzioni sono buone.

Carina anche se un po’ trash la scena finale;va via la luce,Ambra inizia a cantare,Giovanni la accompagna al piano,un momento davvero tenero.

Il finale della serie mi è piaciuto molto,molto più della maggior parte delle puntate di questa seconda serie che non è stata proprio il massimo.

La scelta di eliminare il personaggio di Lorenzo,la separazione di Giulia e Luca non mi sono piaciute.

Non sono mancate però scene belle,emozionanti,commoventi;i dialoghi tra Alessandro,Cristina e Max,le cene in famiglia,il matrimonio.

Posso affermare,quasi con certezza,che verrà registrata anche una terza serie,sono state lasciate infatti diverse situazioni in sospeso.

Non ci resta che aspettare.

Avete seguito la serie?

Lasciate un commento!

A presto.

-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi a questo indirizzo mail
(If you want to contact me for a partnership,you can send me an email to this address)
pervinca018@gmail.com

Se vi va seguitemi su Twitter Pervinca_

e su Instagram Pervinca_018

 

La Bella e La Bestia🌹

Bentornati amici lettori!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qualche giorno fa sono stata al cinema a vedere “la Bella e la Bestia”.

Avevo grandi aspettative su questo film,come mi capita sempre con i prodotti Disney,e,ancora una volta,sono uscita dalla sala soddisfatta.
Mi è piaciuto molto;all’inizio temevo che potesse essere una banale copia del cartone animato o  che avrebbero potuto inserire uno spiacevole colpo di scena.
Il film ripercorre la storia della Bella e la Bestia riproponendo le stesse scene del cartone ma con alcune novità.
Sono stati aggiunti alcuni dettagli sul passato dei protagonisti;in particolare sulle loro storie famigliari,entrambi hanno perso la madre ancora molto piccoli e viene reso esplicito come questo li abbia segnati.
Ho apprezzato l’idea di mostrare  il principe bambino mentre rimane al fianco della madre malata e che Belle potesse venire finalmente a conoscenza della causa della morte della madre proprio attraverso la Bestia.
Ora passiamo ai personaggi.
Emma Watson l’ho trovata perfetta nei panni di Belle,un viso fresco,giovane,bello.
È riuscita a scrollarsi di dosso il ruolo della brillante strega Hermione (anche se è possibile intravedere qualcosa che accomuna i due personaggi)cosa che non sempre riesce facile dopo aver interpretato per molti anni lo stesso ruolo.
Ho adorato Josh Gad nel ruolo di Le tonte,le espressioni del viso,divertente,ironico,non solo il simpatico e buffo personaggio del cartone ma un uomo che forse per insicurezza pende dalle labbra di Gaston che approfitta di questo suo carattere un po’ debole e accondiscendente ma che nel finale mostra un’evoluzione anche se non le viene lasciato molto spazio.
Un personaggio nuovo su cui mi piacerebbe avanzare una riflessione è Agata,una vedova che come Belle viene isolata,scacciata dagli abitanti del villaggio,perché,al tempo,una donna senza un uomo era nulla;proprio lei,considerata da tutti insignificante,diventa la chiave della salvezza,del coronamento dell’amore dei protagonisti.
Le canzoni,aspetto fondamentale in ogni prodotto cinematografico Disney,sono state,per la maggior parte,riprese dal cartone.
Nel complesso mi sono piaciute ma le ho trovate di un livello leggermente più basso rispetto agli standard della Disney.Alcuni testi,adattati alle musiche originali,mi sono sembrati un po’ forzati,in alcuni punti persino banali;le nuove canzoni non mi sono rimaste in testa come spesso mi accade con le colonne sonore Disney.

Davvero belli gli effetti speciali;premetto che non ne me intendo ma gli ho trovati davvero sorprendenti.

Io ho guardato il film in 3D;non era poi così necessario ma posso dire che,a differenza di tanti altri film,soprattutto in alcune scene,mi sono sentita come trascinata in quel mondo magico.

Veniamo adesso alle mie tre scene preferite(non sono in ordine).

La prima è quella nella quale Belle viene invitata a cena da Lumiere e gli altri abitanti del castello.Bella la canzone,fantastici gli effetti speciali;un momento allegro che mi ha lasciata a bocca aperta.

Il ballo,un momento magico,romantico,forse il più atteso dell’intero film.È evidente,soprattutto in questa scena, quanta cura sia stata riservata alla scelta e alla realizzazione  delle scenografie e dei costumi.

Ultima ma non per importanza,la scena finale.L’incantesimo viene spezzato,la Bestia torna un principe e gli abitanti del castello riprendono sembianze umane.

Ho amato l’abito del ballo di Belle e ancor di più quello che indossa nell’ultima scena del film;meravigliosi.

In conclusione posso dire che “La Bella e la Bestia” mi è piaciuto tantissimo;non solo dal punto di vista estetico ma anche per il messaggio positivo che,ancora una volta,la storia di Belle cerca di trasmetterci.

Non ci si deve fondare sulle apparenze perché la bellezza si nasconde anche in una “Bestia”.Lo strano,il diverso ci spaventa perché abbiamo paura che possa imporci un cambiamento;mostriamoci aperti e disponibili perché non può essere altro che una risorsa per noi.

Con “La Bella e la Bestia” mi è sembrato di tornare bambina; mi sono ritrovata letteralmente a bocca aperta per lo stupore di fronte a quella bellezza,a quella magia,cosa che non mi capitava da molto tempo.

“Magico” è proprio l’aggettivo che userei per definire questo film.

Quando sembra che non succeda più,ti riporta via come la marea la felicità”

Voi l’avete visto?Fatemi sapere cosa ne pensate lasciando un commento!

A presto.
-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi a questo indirizzo mail
(If you want to contact me for a partnership,you can send me an email to this address)

pervinca018@gmail.com
-Se vi va,venite a trovarmi su Twitter
Pervinca_