-Must Read Book tag📚

Bentornati amici lettori!

must read.png

Curiosando sul web mi sono imbattuta in un tag molto carino che ho deciso di proporvi,il Must Read Book Tag.

Iniziamo subito…

1)In che modo, solitamente, scopri nuovi libri da leggere?

Nella maggior parte dei casi i nuovi titoli che vado ad aggiungere alla,ormai,lunghissima lista di libri che voglio leggere,li scovo in libreria dove,a volte,riesco a trascorrere ore,frugando tra gli scaffali alla ricerca di novità.

Spesso però mi lascio anche influenzare dai consigli di amici e parenti o,ancor più,dalle recensioni dei tanti booktuber e blogger che seguo.

 

2. I premi letterari influenzano la tua wishlist?

Non capita spesso.Qualche volta mi ritrovo a curiosare tra quei testi ma tendo ad acquistarli solo se risvegliano davvero il mio interesse.

3. Ti senti in dovere di leggere libri considerati opere fondamentali della letteratura?

“In dovere” non direi però cerco di farlo per ampliare la mia cultura letteraria,a meno che non ritenga quella particolare lettura pesante o per nulla affine ai miei gusti.

Credo che non ci si debba mai costringere a leggere qualcosa solo perché considerata da tutti un classico o un capolavoro della letteratura.

4. I libri che desideri leggere sono influenza dal punteggio che hanno su Goodreads?

Solitamente no.La maggior parte di libri che desidero leggere sono il frutto di pomeriggi trascorsi nelle librerie.

Qualche volta,però,prima di apprestarmi ad acquistare un libro che mi incuriosisce ma di cui non ho mai sentito parlare,vado a cercarlo su goodreads per vedere se ne vale la pena.Poi,magari,lo compro anche se le recensioni non sono tutte positive ma sicuramente lo trovo di grande aiuto di fronte all’indecisione,al dubbio.

5. Quali sono, secondo te, alcuni dei libri più sottovalutati?

Non so bene come rispondere perché molti dei libri che ho letto sono generalmente stati apprezzati sia dal pubblico che dalla critica.

Posso citare,però,”Cuore di inchiostro”,il primo libro della serie di Cornelia Funke. Non è molto conosciuto ma trovo che la storia sia davvero bella.

6. Quali libri hai comprato perché tutti ne parlano positivamente?

Il primo che mi viene in mente è “Bianca come il latte rossa come il sangue” di Alessandro D’Avenia che ho acquistato quando ero alle superiori perché la maggior parte delle mie compagne di classe ne era rimasta affascinata.

E poi “Notti bianche” di Dostoevskij.Un libro che non ho comprato ma che avevo già e che ho letto, convinta dai tanti commenti positivi ai quali,terminata la lettura, si è aggiunto anche il mio(QUI vi lascio il link al post in cui ne parlo).

Se vi va,rispondete anche voi alle domande!

Lasciate un commento!

A presto.

Pervinca

-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi a questo indirizzo mail
(If you want to contact me for a partnership,you can send me an email to this address)
pervinca018@gmail.com

Se vi va seguitemi su Twitter Pervinca_

e su Instagram Pervinca_018

 

Annunci

The Coffee Book Tag

Bentornati amici lettori!Buon inizio settimana!

CAFFE

Oggi vorrei proporvi questo simpatico tag che ho trovato sul blog Books And Tea,un blog che mi ritrovo spesso a visitare e che mi piace molto(QUI vi lascio il link!).

Il tag consiste nell’associare un libro ad un tipo diverso di caffè.

Iniziamo subito con le domande.

CAFFE’ NERO
Una serie difficile da iniziare ma con fans sfegatati

Me ne sono venute subito in mente due:”Il signore degli anelli” e “Il trono di spade”.

Entrambe sembrano abbastanza complesse per il gran numero di personaggi,di ambienti,di fatti che avvengono nel corso dei vari testi che compongono le due serie.

Ne “Il signore degli anelli” troviamo persino un linguaggio diverso,creato da Tolkien e fatto parlare ai personaggi della sua opera.

MOCHA ALLA MENTA
Un libro che diventa più popolare durante l’inverno o i periodi di festa

Pensando all’inverno e al Natale,non posso non nominare “Christmas Carol”(Canto di Natale) di Charles Dickens,un opera molto bella,ricca di significato.

CIOCCOLATA CALDA
Il tuo libro per bambini preferito

Difficile sceglierne uno solo.Da bambina amavo  Roald  Dahl,”Le streghe”,”Matilde”,”La fabbrica di cioccolato”.Il mio preferito è,forse,”La magica medicina”;penso di aver letto quel libro almeno una decina di volte.

DOPPIO ESPRESSO
Un libro che ti ha tenuto incollato alle pagine dall’inizio alla fine

Tanti libri mi hanno presa molto ma quello che ricordo di aver letto con più foga è stato,qualche anno fa,”Bianca come il latte rossa come il sangue” di  D’Avenia.

L’ho letto,qualche settimana dopo l’uscita e mi è piaciuto tanto da rimanere attaccata alle pagine tutto il giorno.

STARBUCKS
Un libro che vedi ovunque

“Storie della buonanotte per bambine ribelli”,un libro che,negli ultimi mesi,vedo molto spesso sia in libreria che sui social.

Pur non avendolo acquistato,trovo che sia l’idea di realizzare un libro di quel tipo sia  davvero bella e originale.

Inoltre ha una copertina stupenda così come le illustrazioni(non ho resistito e più di una volta mi sono ritrovata a sfogliare le sue pagine)

OOOPS! PER SBAGLIO HO PRESO UN DECAFFEINATO!
Un libro dal quale ti aspettavi di più

“Noi siamo infinito” di Chobsky,un libro dal quale mi aspettavo una maggiore profondità.

La storia di per sé è interessante e poteva essere sviluppata meglio,con qualche spunto di riflessione in più dato il pubblico di adolescenti al quale è rivolta l’opera.

QUELLA MISCELA PERFETTA
Un libro o una serie che è stata sia amara che dolce, ma alla fine soddisfacente

Ho subito pensato ad “Harry Potter”,amaro perché accadono tante cose spiacevoli  che non ti aspetti,perché soprattutto nell’ultimo libro della serie muoiono personaggi ai quali ci si era affezionati  e che si sarebbe voluto avessero un destino diverso.

Nonostante questo rimane una saga bellissima,sempre piacevole da rileggere.

Come sempre,siete tutti invitati a partecipare a questo tag!Sono curiosa di sapere cosa avreste risposto!

Lasciate un commento!

A presto.

-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi a questo indirizzo mail
(If you want to contact me for a partnership,you can send me an email to this address)
pervinca018@gmail.com

Se vi va seguitemi su Twitter Pervinca_

e su Instagram Pervinca_018

 

BOOK BUYING TAG

Bentornati amici lettori!

Oggi vi propongo questo book tag che ho trovato girovagando nella rete,”Book Buying Tag”.Ho trovato le domande su La Rapunzel dei libri.

 BOOK BUYING TAG

arranged-1842261_1920

1)Dove compri i tuoi libri?

Solitamente li acquisto nelle librerie,La Feltrinelli,Giunti,Mondadori;gli ebook,invece,li prendo su Amazon.

2Hai mai pre-ordinato un libro? Se sì, l’hai pre-ordinato in libreria o online?

No,non mi è mai capitato.

3)Mediamente, quanti libri compri al mese

4)Usi la biblioteca del tuo paese?

Il mio paese è così piccolo da non avere una biblioteca;per il momento non sono andata nella biblioteca della città dove studio ma penso che presto ci farò un salto.

5)Cosa pensi dei libri comprati per beneficenza e dei libri di seconda mano?

Comprare un libro per beneficienza penso sia una cosa bellissima,che unisce la bellezza della lettura a quella di un gesto di aiuto verso il prossimo.

Mi capita raramente di acquistare libri di seconda mano ma quando mi imbatto in libri usati in buone condizioni sono sempre molto contenta,soprattutto quando si tratta di libri sui quali sono un po’ in dubbio.

6)Riponi le pile di libri letti e quelle di libri da leggere inseme, sulla stessa mensola o no?

Si;utilizzo,infatti,un altri criteri per organizzare la mia libreria,per casa editrice,per autore…non ho ancora trovato una sistemazione ideale quindi,spesso,mi capita di cambiarla.

7)Programmi di leggere tutti i libri che possiedi?

Si,almeno mi auguro di riuscire a farlo.

8)Cosa fai con i libri che hai e sui quali pensi che non li leggerai mai o che non ti sono piaciuti?)

Alcuni li tengo,altri li vendo su internet,se riesco,altri ancora li regalo.

9)Hai mai donato libri?

Si mi è capitato diverse volte,a pesche di beneficienza,a scuole dell’infanzia,a case famiglia.

10)Pensi di comprare troppi libri?

Secondo me no,secondo mia madre si;continua a ripetermi di smettere di comprarli…”cosa li compri a fare se poi non li leggi?”(spesso infatti prima di leggere i libri che acquisto giacciono tra gli scaffali per mesi)

Ovviamente siete tutti invitati a rispondere a queste domande.

Lasciate un commento!

A presto.

 

-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi a questo indirizzo mail

(If you want to contact me for a partnership,you can send me an email to this address)

pervinca018@gmail.com

-Se vi va,venite a trovarmi su Twitter

Pervinca_

LA BELLA E LA BESTIA BOOK TAG

In occasione dell’uscita del film “La bella e la Bestia” mi sembrava carino rispondere alle domande di questo simpatico book tag che ho trovato su un blog che seguo(QUI vi lascio il link al suo post).

REGOLE

Ringrazia la persona che ti ha taggato ←

Ringrazia il creatore  → Kirsty @ Kirsty and the Cat Read ←

Rispondi alle domande con un libro ←

Tagga tutte le persone che vuoi ←

“Tale as Old as Time” – Un espediente letterario popolare che non sarai mai stanco di leggere

Questa prima domanda mi coglie un po’ impreparata;non sono affezionata,infatti,a particolari espedienti letterari.Mi piace leggere un po’ di tutto,basta che sia ben scritto.

Belle – Un libro che hai comprato per la sua bellissima copertina che è bello anche dentro

Mi è impossibile non citare le edizioni deluxe della Bur.Ne ho alcune ma le mie preferite sono in assoluto quella di “Peter Pan” e quella di “Alice nel paese delle meraviglie” (vi invito ad andare a vederle,sono davvero belle).

Beast – Un libro per cui non avevi grandi speranze che ti ha piacevolmente sorpreso

Banalmente mi vengono in mente tanti dei libri che mi sono stati assegnati da leggere mentre ero alle superiori;partivo con l’idea che mi avrebbero sicuramente annoiata.

E invece più di una volta(quasi sempre,a dir la verità)mi sono ritrovata ad apprezzare molto quei testi.Posso citarvene alcuni: “Il ritratto di Dorian Gray”,”I Malavoglia”,”Amleto”.

Gaston – Un libro che tutti amano tranne te

Dei libri che ho letto tra quelli più amati,mi è difficile individuarne uno che non mi sia piaciuto.Se penso,però,ad un range più ristretto di lettori(ragazzi della mia età o anche più piccoli)mi viene in mente una categoria che a tanti piace,quella degli Young Adult. In libreria ho dato uno sguardo alle trame e mi sembrano tutte uguali,per non parlare poi dei pochi libri appartenenti al genere che mi è capitato di leggere:terribili.

Lefou – Un personaggio secondario fedele che ami più del protagonista principale

Neville Paciock di “Harry Potter”,un personaggio che ha avuto nel corso dei sette volumi della saga una bellissima evoluzione.Mi piace molto,devo ammettere,anche più del trio protagonista.

Mrs. Pott, Chip, Lumier & Cogsworth – Un libro che ti ha aiutato a superare un momento difficile o che ti ha insegnato qualcosa di valore

“Il piccolo principe”,un libro che ha saputo insegnarmi tanto,che è riuscito commuovermi,un libro apparentemente per bambini ma che,credo,si possa comprendere a fondo con un po’ più di maturità e consapevolezza.

“Something There” – Un libro o una serie con cui non ti sei sentito connesso all’inizio ma che hai iniziato ad apprezzare alla fine

“Harry Potter”.Sembrerà strano ma io,inizialmente,per questa serie non nutrivo alcun interesse.Da piccola avevo provato a  leggere i primi due capitoli della serie ma mi ero fermata.L’ho riscoperto solo qualche anno fa e ho subito provveduto a completare la lettura.

“Be Our Guest” – Un personaggio di fantasia che ti piacerebbe invitare a cena

Ce ne sarebbero tantissimi…il piccolo principe,Willy Wonka,Vanilla e Pervinca protagoniste di una serie che ho amato quando ero alle medie,Piton,Aslan.

 

Siete tutti taggati!

Fatemi sapere quali risposte avreste dato voi,lasciando un commento o,magari,il link al vostro blog.

A presto.

-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi a questo indirizzo mail

(If you want to contact me for a partnership,you can send me an email to this address)

pervinca018@gmail.com

-Se vi va,venite a trovarmi su Twitter

Pervinca