SANREMO 2017:

Anche quest’anno si è tenuto il festival di Sanremo,il festival della canzone italiana che da 67 anni,ormai,tiene incollati milioni di italiani alla televisione.Perché,diciamoci la verità,nonostante le critiche siano tante e sebbene affermiamo con orgoglio e con animo trasgressivo “no,io Sanremo non lo guardo perché è da vecchi,perché quella non è vera musica,perché fa schifo”,poi ci ritroviamo lì,davanti al televisore,chi eccitato,curioso di ascoltare le canzoni in gara,chi perché “ormai è tradizione”,chi perché costretto da parenti o amici.

Sanremo infatti quest’anno vanta milioni di spettatori,quindi,anche se tanti negano,qualcuno deve pur averlo guardato,anche solo per pochi minuti,anche solo per criticarlo.

Io,devo ammetterlo,all’inizio ero un po’ restia perché,da qualche anno a questa parte,sono davvero poche le canzoni che mi colpiscono,che ho piacere di riascoltare.Quest’anno invece mi sono dovuta ricredere perché ho apprezzato più di una canzone.

Oggi vorrei commentare con voi alcune delle canzoni in gara(quelle che mi hanno colpito di più,in positivo o in negativo)insieme ad alcuni momenti del festival che mi sono rimasti impressi.

Prima di tutto,però,un appunto velocissimo sugli abiti;un po’ deludenti le scelte di quest’anno,con le dovute eccezioni.I vestiti di Maria non mi sono piaciuti,ho trovato davvero brutti quelli della seconda serata ma in generale gli ho trovati poco adatti a lei.

Ho apprezzato particolarmente gli abiti indossati da Chiara,sempre elegante e bellissima.Molto eleganti anche Paola Turci e Fiorella Mannoia;nel loro caso ha vinto la semplicità,tailleur,un classico che fa sempre la sua bella figura.Gli altri look femminili un po’ stravaganti,forse poco adatti al contesto;lo stesso vale per gli uomini,ho preferito quelli che si sono mantenuti sul classico.

Assolutamente bocciato il cappello di Albano,troppo sagra di paese.

Ma passiamo a cose un po’ più serie.Quest’anno il festival è stato condotto da due personalità forti,forse troppo per poter condividere la conduzione di questo programma:Carlo Conti e Maria De Filippi.Lui,ormai abituato al palco dell’Ariston,lei un po’ a disagio,soprattutto nelle prime serate,forse perchè sradicata dal suo habitat naturale,da quei programmi che lei,sola,gestisce e sui quali ha pieno controllo.Si sarà sentita un po’ in gabbia,un po’ frenata tra il gobbo e le procedure imposte da un programma che per riuscire ha bisogno di alcune di regole.

Mi è sembrata un po’ un pesce fuor d’acqua.

Veniamo adesso alle canzoni.Ho dovuto ascoltarle due volte per poter farmi un’opinione,per riuscire a capire bene i testi.

La mia preferita in assoluto è stata “Vietato morire” di Ermal Meta;un bel testo che parla di violenza e di amore,significativo,profondo senza essere pesante,su una melodia piacevole.

Poi trovo che lui sia un grande artista;potrà anche non avere il successo o la visibilità di altri cantanti in gara ma è umile,semplice,di grande capacità comunicative.

Mi è piaciuta molto anche la sua cover di “Amara terra mia” di Modugno.

Gabbani,il vincitore di quest’anno con la sua “Occidentali’s Karma” all’inizio non ero riuscita a capirlo.Avevo guardato distrattamente la sua esibizione;avevo visto solo un tipo che ballava,indossando un maglioncino arancione un po’ infeltrito affiancato da una scimmia.

Avevo trovato la situazione un po’ surreale e,devo ammetterlo piuttosto buffa.Poi ho riascoltato la canzone,ho prestato attenzione al testo e il mio giudizio è immediatamente mutato.

Invito tutti coloro che si sono fermati alla melodia e al balletto,allegri,divertenti,coinvolgenti,di concentrarsi sulle parole che sono tutt’altro che banali.

Personalmente sul podio,insieme a loro,avrei preferito Michele Bravi,un ragazzo giovane,per la prima volta sul palco dell’Ariston,che ha portato una canzone davvero bella.

La Mannoia è sicuramente una bravissima artista ma sarebbe stato bello un podio di artisti emergenti.

Tra gli altri artisti in gara ho apprezzato molto anche Paola Turci;anche lei come Hermal Meta portava un bel messaggio e credo che non ci sia contesto più adatto di quello.

Un breve appunto sui giovani Big;quest’anno ce ne sono stati tanti.

Elodie,Sergio,Lodovica Comello,Raige e Giulia Luzi,Alice Paba che si è esibita con Neslie.

Ho trovato che alcuni di loro non fossero pronti per un evento come il festival di Sanremo;poco sicuri,qualche volta imprecisi,un po’ stonati,non proprio a loro agio sul palco.

Una menzione speciale per Giulia Luzi e Raige eliminati subito.Carina la loro canzone,forse non proprio da Sanremo;rispetto ad altri artisti loro coetanei,hanno dimostrato si saper stare su un palco,sicuri sia nel canto che nell’atteggiamento.

Della presenza di Maurizio Crozza avrei fatto volentieri a meno;non mi piace proprio come comico ma quello è un mio problema.

Gli ospiti,fin troppi.Alcuni li ho trovati abbastanza inutili;la moglie di Eros Ramazzotti,alla quale è stato dato un cambio d’abiti per stare trenta secondi sul palco,l’apparizione lampo di Carlo Cracco,inserita giusto per aumentare la suspense che ha preceduto l’annuncio del vincitore.

Belle,emozionanti invece,le esibizioni di Tiziano Ferro,che ha aperto il festival con il suo omaggio a Tenco,e di Giorgia.Bravissimi come sempre.

Tanti i momenti di imbarazzo sul palco dell’Ariston,gaffe dei conduttori e degli ospiti(come dimenticare dello “Sciopé” al posto di Cheope,di Totti).

Voglio però sottolineare un momento che più che imbarazzante definirei trash,per usare un linguaggio più “social”;Albano che staccando un fiore dal mazzo di Hermal Meta ha dimostrato di aver lasciato a casa l’eleganza e l’umiltà.

Per concludere posso dire che quella di quest’anno è stata un’edizione del festival abbastanza piacevole,dalla quale sono venute fuori delle belle canzoni e che ha saputo lasciar spazio ai giovani.

Voi l’avete guardato?Che impressioni avete avuto?Chi avreste voluto sul podio?

A presto!

-Non sono un’esperta,queste sono solo le mie opinioni.

-Se volete contattarmi per una collaborazione potete scrivermi all’indirizzo email

lovemakeup018@gmail.com oppure su twitter Pervinca_ 

Annunci

2 thoughts on “SANREMO 2017:

    1. Hi!I’m very glad to know you like my posts,I hope you continue to read them.You can find others good blogs between the ones I follow (there is the list on the lateral bar of my blog’s page).
      p.s. Sorry for my english

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...